Saluti da Doctor of Design Program (DDes) presso il GSD

Cari Alumni DDes,

Spero che questa nota trova tutti voi bene! Sto cercando di evidenziare alcuni dei cambiamenti iniziati la scorsa primavera e alcune nuove attività quest’anno.

La scorsa primavera abbiamo inaugurato un nuovo evento di networking DDes, DDes Alumni Encounters. Ad aprile 2018, abbiamo ospitato Carlos Cardenas DDes ‘ 07 e GSD Alumni Council member Zenovia Toloudi DDes ’11 per una cena serale e una discussione. Gli studenti che hanno partecipato sono stati in grado di parlare del loro lavoro, rete, condividere esperienze per quanto riguarda gli studi di dottorato e carriere, e fare connessioni preziose.

Anche la scorsa primavera abbiamo lanciato il primo round di borse di ricerca DDes, grazie alle generose donazioni degli alumni DDes e ai fondi corrispondenti dell’ufficio del Preside. In un processo di applicazione altamente competitivo, oltre $15.000 di borse di studio sono stati assegnati ai candidati DDes eccezionali che sono stati in grado di concentrare il loro tempo sulla ricerca, lavoro sul campo, o la scrittura.

Con la classe entrante di studenti DDes di quest’anno, incorporeremo alcune modifiche al curriculum DDes richiesto. Nell’anno accademico 2018-2019, invertiremo l’ordine di studio indipendente e proseminar. Durante l’autunno gli studenti possono utilizzare il semestre per acclimatarsi al GSD, conoscere il loro consulente e rivedere la letteratura relativa al loro argomento. Il pro-seminario, ora chiamato ‘Discorsi e metodi’ è poi offerto in primavera come il quadro per la lavorazione del prospetto. Mi piace insegnarlo questo semestre primaverile corrente.

Con la classe entrante di studenti DDes di quest’anno, incorporeremo alcune modifiche al curriculum DDes richiesto. Nell’anno accademico 2018-2019, invertiremo l’ordine di studio indipendente e proseminar. Durante l’autunno gli studenti possono utilizzare il semestre per acclimatarsi al GSD, conoscere il loro consulente e rivedere la letteratura relativa al loro argomento. Il pro-seminario, ora chiamato ‘Discorsi e metodi’ è poi offerto in primavera come il quadro per la lavorazione del prospetto. Mi piace insegnarlo questo semestre primaverile corrente.

A settembre, tre studenti DDes del secondo anno-Boya Guo DDes ’20, MDes ’17; Mojdeh Mahdavi DDes ’20; e Liang Wang DDes ’20, MAUD ’17-hanno organizzato la conferenza annuale DDes, “FORM: New Investigations in Urban Form.”La conferenza mirava a provocare nuove indagini e dibattiti sulla forma urbana e la sua rilevanza nell’urbanizzazione contemporanea mettendo insieme tre panel di illustri studiosi di tutto il mondo. Se non sei riuscito a fare al campus per la conferenza, le foto sono qui sotto e si prega di consultare i link che seguono per i video delle sessioni.

Panel 1: Ricostruire l’agenzia della forma
Relatori: Pier Vittorio Aureli, Neyran Turan DDes ’09; Moderatore: Charles Waldheim, John E. Irving Docente di Architettura del Paesaggio & Direttore dell’Ufficio per l’Urbanizzazione

Pannello 2: Riforma del Discorso
Relatori: Shlomo Angelo, Colin McFarlane; Moderatore: Neil Brenner, Professore di Teoria Urbana

Pannello 3: Futura Trasformazione della Forma Urbana
Relatori: Kees Christiaanse, Sarah Williams; Moderatore: Diane Davis, Charles Dyer Norton Professore di Pianificazione territoriale e Urbanistica & presidente del Dipartimento di Pianificazione e Progettazione Urbana,

Keynote: Inversione e Sottrazione in Progettazione Urbana
Altoparlante: Kees Christiaanse

L’inizio del 2018 ha visto nove laureati DDes unirsi ai tuoi ranghi di ” the ancient and universal company of scholars.”È possibile visualizzare il loro bios a questo link.

  • Ali Fard, Maresciallo di classe, ” Messa a terra del Cloud.”Consigliato da Neil Brenner
  • Nicole Beattie “Understanding Design Responsibility in Human Health: A Case-Study Approach For Evaluating Sunlight Use in Cilen Public Housing and Its Lack of Design Variability.”Consigliato da Martin Bechthold DDes’ 01
  • Wendy Fok “La cui proprietà digitale.”Consigliato da Antoine Picon
  • Saira Hashmi” Cultural Design Approach to Conserving Water: A Case Study on the Azraq Oasis.”Consigliato da Hashim Sarkis
  • Aleksandra Jaeschke” Apparato verde: Ecologia della casa americana secondo i codici di costruzione.”Consigliato da Iñaki Abalos
  • Ghazal Jafari” Grounding UPS: An Infrastructural Etnography of a Logistics Corporation.”Consigliato da Pierre Belanger
  • Pablo Pérez-Ramos “Forme di ecologia: verso nuovi legami epistemologici tra architettura del paesaggio ed ecologia.”Consigliato da Anita Berrizbeitia MLA’ 87
  • Bing Wang “Supporto decisionale nella fase iniziale di progettazione per edifici ventilati naturalmente ad alte prestazioni.”Consigliato da Ali Malkawi
  • Arta Yazdanseta” Progettare pareti verdi: uno strumento di progettazione precoce per stimare l’impatto di raffreddamento delle pareti verdi indirette sugli edifici in sei climi diversi.”Consigliato da Ali Malkawi

Infine, si prega di dare il benvenuto alla nuova classe di studenti DDes.

  • Suleiman Alhadidi, Marzo, Università di Melbourne; BS, Università della Giordania
  • Aleksandar Bauranov, MS, Università della California; BS, Università di Belgrado
  • Yonghui Chen MDes ‘ 18, Harvard University Graduate School of Design; M. Eng., Università di Tianjin; B. Eng. Tianjin University
  • Sang-Cho Yong MLA ’14, Harvard University Graduate School of Design; MFA, New York Academy of Art; BFA, Scuola di Art Institute di Chicago
  • Ellie Han MDes ’18, MDes, Harvard University Graduate School of Design; MS, Carnegie Mellon University; BArch, korea National University
  • Esesua Ikpefan MDes ’18, MDes, Harvard University Graduate School of Design; BFA, Syracuse University
  • Elitza Koeva, MS, Università di Tokyo, MA, l’Università di Tokyo; BS, Università di Economia Nazionale e Mondiale
  • Ashley Tannebaum, Marzo, Clemson University; BA, Clemson University
  • Daniel Tish, Marzo, Università del Michigan; BS, Washington University

Come alumni del programma, hai visto come il programma DDes sia essenziale per comprendere le questioni critiche che affrontano l’ambiente costruito, migliorare la conoscenza transdisciplinare e integrare la ricerca attraverso una coorte di studiosi di talento che spingono in avanti le agende di design trasformativo. Per garantire che i nostri ambiziosi dottorandi abbiano l’opportunità di studiare sulle tue orme, speriamo che condividerai il nostro impegno con questi individui straordinari.

Con il vostro sostegno al programma DDes, possiamo attirare l’attenzione dei migliori candidati e sostenere questi studiosi di design nel loro percorso per influenzare e plasmare la conoscenza dei loro campi di studio.

DARE A DDES OGGI

cordiali saluti,

Martin Bechthold DDes ’01

Kumagai ordinario di Tecnologia dell’Architettura
Wyss Institute Associato Facoltà
Direttore, Materiale di Processi e Sistemi di Gruppo
Direttore Medico del Programma di Progettazione
Co-Direttore, Il Master in Programma di Progettazione
Harvard University Graduate School of Design

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.