Questo toporagno pesa solo un’oncia ma 'è più simile a un elefante che a un topo

Gli scienziati hanno scoperto un nuovo mammifero in un deserto remoto in Namibia — e il suo nome è Macroscelidea micus. Una delle 17 specie di toporagno elefante, il mammifero appena scoperto pesa fino a un’oncia e misura circa 7,5 pollici dal muso alla coda, riporta Reuters. E, anche se è più piccolo di altri toporagni elefante, Macroscelides micus ha molto da offrire a titolo della sua genetica perché, come si scopre, è in realtà più strettamente correlato agli elefanti, e altri grandi mammiferi, rispetto ai suoi parenti più stretti sono.

“Geneticamente, Macroscelides micus è molto diverso da altri membri del genere ed è emozionante pensare che ci sono ancora zone del mondo in cui anche la fauna di mammiferi è sconosciuto e in attesa di essere esplorato,” ha detto Jack Dumbacher, un biologo e uno degli autori dello studio pubblicato ieri sul Journal Of Mammalogy, in una dichiarazione.

A causa delle sue dimensioni e della sua forma, questa creatura color ruggine assomiglia a un topo. Ma in realtà non dovrebbe essere definito tale, dato che i toporagni di elefante — che sono diversi dai veri toporagni — non sono roditori. “Pensa di attraversare un’antilope in miniatura e un formichiere”, ha detto Rathbun all’Independent, riferendosi al modo in cui si muove e caccia gli insetti. Capita anche di essere monogama — che è insolito, dicono i ricercatori-e principalmente dà alla luce gemelli o terzine. Ma per ora, i ricercatori non sono sicuri del motivo per cui è più strettamente correlato agli elefanti di altri toporagni di elefante. “In realtà sono più vicini agli elefanti che ai topi”, ha detto Rathburn a CBS5.

Secondo il ricercatore, ci sono solo una dozzina di nuove scoperte di mammiferi ogni anno. Una delle più grandi nuove scoperte si è verificata l’anno scorso quando gli scienziati hanno descritto un nuovo mammifero carnivoro — un’impresa che non era stata raggiunta in tre decenni. Ma il toporagno elefante non era l’unico nuovo mammifero di questa settimana, come Il Guardian ha riferito ieri che i ricercatori hanno trovato una nuova specie di wallaby in Papua Nuova Guinea. Alla domanda su come ci si sente a fare una tale scoperta, l’ecologo della Deakin University Euan Ritchie lo ha spiegato bene. “La sensazione è migliore del Natale”, ha detto al Guardian. “Andare da qualche parte nessuno è mai andato prima per descrivere nuovi animali è piuttosto fantastico.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.