Perché l’amore perde la sua intensità con il tempo?

Questa domanda è originariamente apparsa su Quora.
Risposta di Mike Sellers:

Pubblicità

Non penso che lo faccia, o almeno non deve. Sono sposato da 32 anni, e io e mia moglie ci amiamo ancora intensamente. È più eccitante, appassionato, esilarante, appagante, ecc., tutto il tempo.

Le differenze tra un rapporto a breve termine (un anno o due) e un rapporto a lungo termine (un decennio o due) sono che, in primo luogo, tutto ciò che l’eccitazione e la passione richiedono lavoro-devi investire nella relazione e mantenerla. Per usare un’analogia, essere innamorati per il primo anno o due è come stare in un bell’hotel, che è sempre un po ‘ spiffy ed eccitante. Dopo un po ‘ però, qualsiasi rapporto ha bisogno di manutenzione, e questo è più come possedere la propria casa. Ancora emozionante e meraviglioso—molto di più in molti modi che essere in hotel-ma con maggiori responsabilità per mantenerlo mantenuto. E se non lo mantenete, allora le grondaie colano e le bucce di vernice e ti rendi conto che quella che avevi pensato fosse una casa perfettamente buona è una specie di discarica. Ma come ho detto, è solo se non metti l’energia necessaria per mantenere la tua relazione nella forma in cui dovrebbe essere.
In secondo luogo, mentre l’intensità iniziale non è persa (o ancora, non deve essere), ciò che cresce intorno ad esso è un’enorme quantità di esperienza condivisa che può sembrare eclissare quell’intensità. Anni di esperienza condivisa aggiungono appagamento, memoria, gioia, nostalgia e persino saggezza che si accumulano in modi che semplicemente non puoi avere senza aver goduto di meravigliosi momenti magici e aver attraversato insieme momenti difficili, tragici e schiaccianti.
Non posso parlare con la tua relazione o con i tuoi genitori, naturalmente; ma posso dirvi che le migliori relazioni d ” amore sono quelli più longevi, in tutti i sensi.

Pubblicità


Risposta di Chloe Shani Malveaux:
C’è una base scientifica per questa percezione che l’amore è meno intenso nel tempo. È perché le relazioni si spostano dall’amore appassionato all’attaccamento a lungo termine. Letteralmente se si guardava una foto del tuo amore la prima settimana nel rapporto, e poi una foto di loro 10 anni dopo, si può ancora amarli, ma diverse parti del cervello vengono attivati e rispondendo a seconda di dove ci si trova nel rapporto con quella persona.
Le scansioni cerebrali sono state confrontate con quelle che uscivano per una settimana a coppie che sono state insieme per un anno e hanno scoperto che le coppie che erano state insieme per un anno avevano più attività nell’area del cervello associata all’attaccamento a lungo termine.
L’amore per l’infatuazione svanisce, si suppone, ma ciò che fa è anche dare la spinta iniziale a trascorrere tanto tempo con quella persona per essere in grado di sviluppare un attaccamento a lungo termine a quella persona nel momento in cui l’infatuazione svanisce. Questo è un punto in cui alcune relazioni falliscono, quando l’infatuazione svanisce ma l’attaccamento non si blocca mai. E le persone si annoiano e insoddisfatte nella relazione, chiedendosi perché erano con la persona in primo luogo. Si rendono conto che non amano più questa persona più perché l “amore infatuazione è sbiadito e l” amore attaccamento a lungo termine non ha mai preso il suo posto.
Ma posso vedere un altro motivo per cui alcune relazioni falliscono in questa fase è dovuto alle nostre percezioni culturali che l’amore infatuazione è vero amore e dovrebbe rimanere coerente in tutta la relazione. Che se l’amore infatuazione diminuisce mai allora è un indicatore che il vero amore sta calando, e quindi il rapporto sta fallendo.
Nei media, associamo costantemente l’amore con l’amore infatuazione, poiché la maggior parte dei film e delle storie in realtà coprono solo l’inizio delle relazioni, ma quando guardano le relazioni più vecchie in cui le coppie sono ancora innamorate, sembra implicare che è lo stesso esatto amore infatuazione appena diminuita in intensità.
Purtroppo, troppe persone associano l’amore infatuazione come il vero affare, quando è solo transitoria. Quindi, quando le persone confrontano le loro relazioni più giovani con le relazioni a lungo termine più vecchie, non è come confrontare le stesse cose solo con due intensità diverse, è come confrontare mele e arance.

Risposta di Erica Friedman:

Pubblicità

Cosa sappiamo veramente dell’amore reciproco dei nostri genitori? Siamo lì in camera da letto con loro, ad ascoltarli parlare tra loro di notte e al mattino?

Sappiamo come si tenevano l’un l’altro, durante la prima febbre che abbiamo mai avuto, quando eravamo bambini e non avevano idea se saremmo stati bene? Sappiamo cosa riempì le loro lacrime dopo che avevano avuto il loro primo combattimento?

Pubblicità

No, non sappiamo queste cose, perché siamo loro figli, e non vediamo i genitori come persone intere, proprio come “i miei genitori”; persone con ruoli specifici che hanno qualche relazione con la nostra esistenza, e non sappiamo nulla di loro in relazione alla propria vita.

Sei giovane, sei pieno di lussuria, e pensi che sia “amore” e che la passione significhi intensità. Non hai torto, ma non hai nemmeno ragione.

Pubblicità

Un giorno, tra 20, 30, 40 anni, terrai la mano di qualcuno in ospedale, mentre vengono portati via per un test che non può essere una buona notizia, non importa quale, e il tuo cuore brucerà di amore che non può essere espresso, è così intenso. In quel momento, voglio che tu ricordi questa domanda e risponda da solo.

… Risposta di Cyndi Perlman Fink:
Chi dice che lo fa?
La tua definizione di “intenso” a 20 anni comporta formicolio in una parte del tuo corpo che non pensi che i tuoi genitori abbiano.
Mi piace molto dire ai bambini questo:
Voi genitori lo avete fatto più volte di quanti fratelli avete. Non era un lavoro di routine o un dovere. Si sono divertiti.
Ecco il kicker:
Lo fanno ancora, lo godono ancora, semplicemente non te lo dicono.
Ogni decennio ha la sua definizione di intenso quando si tratta di amore.
A 20 anni, la tua intensità è come un colibrì, sbattendo le ali il più velocemente possibile, mentre i tuoi genitori sono come i cigni.
Possono sembrare che stiano scivolando serenamente attraverso l’acqua, ma sotto stanno remando come l’inferno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.