Mosca bagnata Vs. Mosca secca: qual è la differenza? – Meta all’aperto

fly fisher holding rod Dire che la pesca “convenzionale” e la pesca a mosca sono diverse va ben oltre il regno dell’understatement. La mia prima esperienza con la pesca a mosca è venuto in Alaska, durante la lettura di un fiume attraversa per una classe di letteratura all’aperto. Uno dei miei professori preferiti era ossessionato con la pesca a mosca e ha portato la sua canna per avere tutti imparare a lanciare, inseguendo quel perfetto sciopero S-shape. Capire la pesca a mosca significava che potevamo capire meglio la storia.

Anche nella pesca a mosca, ci sono due tipi principali di mosche (a volte gli outdoorsmen usano l’ortografia “flys” quando si tratta di esche da pesca a mosca): mosche bagnate e mosche secche. Quindi quale è meglio? Quale si dovrebbe usare?

La differenza principale tra una mosca bagnata e una mosca secca è che una mosca bagnata è progettata per andare sotto la superficie dell’acqua in quanto imita insetti che sembrano insetti che si trovano sotto la superficie dell’acqua mentre una mosca secca rappresenta insetti che vivono fuori dall’acqua, ma atterrano su di essa di volta in volta. Entrambi gli stili di pesca a mosca la mosca può essere molto efficace attraverso la mosca secca è il design più comune o tradizionale.

Quindi perché ci sono due stili di mosche e quando dovresti usarne uno rispetto all’altro? Continua a leggere per una comprensione approfondita di mosche bagnate, mosche secche, e le più grandi differenze evidenti tra i due

Indice

La breve lista di Wet Fly vs. Mosca secca Differenze

  • Il wet fly va un po ‘ sotto l’acqua, la mosca secca galleggia sulla superficie
  • mosche Bagnati sarà simile cova mosche, emergenti bug, e anche le piccole larve o baitfish appena sotto la superficie, mentre le mosche secche simile full-grown insetti, mosche, o anche piccoli roditori
  • mosche Bagnati sono un po ‘più facile lanciare e più indulgente di poveri cast di mosche secche sono
  • mosche Bagnati tendono ad essere un po’ più grandi mosche secche, anche se non è vero al 100%

Notevoli Differenze Tra Mosche Bagnati e Asciutti Mosche

Mosche secche sono così leggeri che possono galleggiare o atterrare sulla superficie dell’acqua dolcemente. Sembrano insetti terrestri o acquatici. Questo è il motivo per cui i pescatori di mosche spesso considerano le mosche secche come esche veloci. Le mosche secche sono per lo più disponibili in acqua dolce perché non trovi troppi insetti o parassiti nelle aree di acqua salata.

Questi sono anche spesso indicati come” mosche tradizionali “o” mosche di base.”Sono stati tradizionalmente lo stile più comune di richiamo per il pescatore a mosca tuttavia mosche bagnate stanno aumentando in popolarità in molte aree.

È necessario utilizzare una linea mobile con un leader conico. Attaccare la mosca alla fine del leader in modo che galleggi delicatamente sull’acqua. Alcune delle mosche secche più comuni che uso durante la pesca a mosca sono il Royal Wulff o Mayfly, l’alce capelli Caddis, o il paracadute Adams. Oltre a questi materiali di base, avrete anche bisogno di piume di marabù, pavoni, fagiani e pellicce. L’esca dovrebbe consistere nella mosca secca e in qualcosa di leggero, permettendogli di galleggiare facilmente.

Le mosche secche sembrano come se un insetto fosse appena caduto sulla superficie dell’acqua. Questo attira l’attenzione dei pesci nelle vicinanze quasi istantaneamente. I pescatori spesso scelgono di pesce mosca secca durante le stagioni, quando ci sono un sacco di insetti in giro.

Le mosche bagnate sono un po ‘ diverse

Le mosche bagnate sembrano insetti che esistono sott’acqua. Fluiscono nell’acqua, a seconda della sua corrente. Alcune di queste mosche possono scendere fino alla tua linea. Le mosche bagnate sono più pesanti perché devono rimanere sott’acqua per lunghi periodi. Uso teste di perline o filo di rame per garantire che le mosche bagnate rimangano sotto. Il peso delle mosche, insieme al peso del filo di rame, consente all’esca di rimanere sommersa in modo che i pesci vicini possano cadere nella trappola.

Scegliere l’esca giusta o, in questo caso, scegliere la mosca giusta è fondamentale per la pesca a mosca. Se siete nuovi alla pesca a mosca, imparare questo trucco dal primo giorno. L’ho imparato tardi. Ecco perché non riuscivo a prendere un sacco di pesci durante i miei primi tentativi. Ci sono due tipi di mosche che si intende utilizzare: mosche bagnate e mosche secche. È essenziale capire la differenza tra i due in modo da poter godere rapidamente del tuo primo pescato.

La differenza più notevole tra queste due mosche è la loro dimensione. Le mosche secche di solito hanno una dimensione di 12 e più piccole. D’altra parte, le mosche bagnate hanno dimensioni 10 e più grandi. C’è un’altra differenza tra queste due esche e questo è il peso.

Le mosche secche sono leggere. Possono galleggiare sulla superficie dell’acqua come se un insetto fosse caduto improvvisamente. Le mosche bagnate sono più pesanti. Di solito rimangono sotto l’acqua e possono raggiungere in profondità, a seconda di quanto lontano può andare la lenza.

Considerazioni sulla pesca a mosca

Oltre alle loro dimensioni e peso, i pescatori usano queste mosche durante diverse stagioni, luoghi e condizioni meteorologiche. È necessario giudicare la superficie dell’acqua e capire la corrente prima di selezionare una delle mosche. Dopo mesi di pratica, ora posso capire le abitudini alimentari dei pesci in una zona specifica controllando la corrente dell’acqua. Se non hai fortuna a catturare pesci con mosche secche, significa che la popolazione si nutre sott’acqua.

Ho usato per prendere entrambi i tipi di mosche durante le mie spedizioni iniziali. Puoi seguire lo stesso metodo fino a quando non inizi a capire la superficie e la corrente dell’acqua. Anche se si tratta di un piccolo lago o fiume, il tipo di mosca si seleziona aumenterà le possibilità di catturare pesci con successo.

Non riesco a descrivere la gioia che ottengo dalla pesca a mosca. Alcuni giorni torno a mani vuote. Ma, l’esperienza complessiva è impressionante. Una volta capito come nutrire le mosche secche e bagnate, a seconda della superficie dell’acqua, non ci vorrà molto tempo prima di diventare un professionista come me.

In conclusione

Pesca a mosca può essere un po ‘ intimidatorio in un primo momento, ma questa è una di quelle pratiche che è incredibilmente gratificante e si apre un intero mondo di crafting proprie mosche, colpire quelli fuori dei flussi di trota modo, e godendo di pesca in un modo completamente diverso. Anche se potrebbe non essere per tutti, non c’è motivo di lasciare che ti intimidisca.

La comunità di pesca a mosca è forte e aperta, e in poco tempo non solo capirai appieno le differenze tra una mosca bagnata e una mosca secca, ma avrai i tuoi tipi preferiti di ogni tipo!

Grandi brevi tipi di mosche YouTube Video

Altri articoli di interesse

  • La trota di lago si nutre di notte?
  • Quanto pesa un kayak portatile?
  • 2019 Lago Erie Walleye Viaggio di pesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.