islamica Du’as (Preghiere e Adhkar)

dua12

O Allah, cerco rifugio in te dal dolore e dalla tristezza, dalla debolezza e dalla pigrizia, dall’avarizia e dalla codardia, dall’essere sopraffatti dai debiti e sopraffatti dagli uomini.

Allaahumma ‘inni ‘un’oothu bika compensazione-hammi walhazani, wal’ajzi walkasali, walbukhli waljubni, wa dhala id-dayni wa ghalabatir-rijaal

Traslitterazione arabo Traduzione
Allaahumma اللّهُـمَّ O Allah,
‘inni ‘un’oothu إِنِّي أَعْوذُ infatti mi rifugio
bika بِكَ in voi
compensazione-hammi مِنَ الهَـمِّ dal dolore
walhazani, وَ الْحُـزْنِ e tristezza,
wal’ajzi والعًجْـزِ dalla debolezza
walkasali والكَسَلِ e dalla pigrizia,
walbukhli والبُخْـلِ e dalle grettezze
waljubni والجُـبْنِ، e viltà,
wa dhala وضَلْـعِ e da superare
‘id-dayni الـدَّيْنِ da debito
wa ghalabati وغَلَبَـةِ e sopraffatto
ir-rijaal الرِّجال da uomini (cioè gli altri)

Al-Bukhari 7/158. Vedi anche Al-Asqalani, Fathul-Bari 11/173

Clicca qui per il “DUA BOOK” con 120 bellissimi Du’as dal Sacro Corano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.