Come sbarazzarsi della congestione nel tuo bambino

Come sbarazzarsi della congestione nel tuo bambino quando le medicine per il raffreddore non sono un’opzione.

È difficile guardare il tuo bambino lottare per respirare attraverso un naso fermo. I neonati sono troppo piccoli per soffiarsi il naso e le medicine per il raffreddore non sono raccomandate per loro. Quindi cosa puoi fare per aiutare il tuo bambino a respirare più facilmente? Ecco una guida ai rimedi per la congestione per i nasi più piccoli.

Usa soluzione salina e aspirazione

Un modo sicuro per eliminare il naso intasato del tuo bambino è con acqua salata (salina). Crea la tua soluzione salina mescolando ¼ di cucchiaino di sale con 1 tazza di acqua tiepida o acquista gocce saline premade in farmacia. Ogni poche ore, spruzzare due gocce di soluzione salina in ciascuna delle narici del bambino, quindi utilizzare una siringa a bulbo per aspirare delicatamente il muco. Per fare questo, spremere prima il bulbo della siringa. Quindi posiziona solo la punta nel naso del tuo bambino e rilascia la lampadina per estrarre il muco. Dopo ogni utilizzo, lavare la punta della siringa con acqua tiepida e sapone per evitare di infettare nuovamente il bambino.

Accendere un vaporizzatore

Prima di dormire o andare a dormire, accendere un vaporizzatore a nebbia fredda nella stanza dei bambini per evitare che i passaggi nasali del bambino si asciughino troppo. “Gli umidificatori aggiungono umidità all’aria per facilitare la respirazione”, afferma Andrew Hotaling, MD, FACS, FAAP, un otorinolaringoiatra pediatrico presso il Loyola University Medical Center. “Assicurati di pulire correttamente l’umidificatore regolarmente in modo da non soffiare muffe o muffe nell’aria, che possono ulteriormente causare malattie.”

Dare liquidi extra

“Il bambino sta perdendo umidità dalla congestione. Assicurati di dare molti liquidi appropriati”, dice Hotaling. Liquidi extra sarà sottile muco, rendendo più facile da rimuovere. Acqua, succo di frutta e soluzioni elettrolitiche infantili sono le migliori opzioni. Offri queste bevande tra il latte materno regolare o le poppate di formula.

Elevare la culla

Per dare al bambino un angolo migliore attraverso il quale respirare, elevare leggermente la testa del materasso culla. Metti un cuscino, un asciugamano piegato o un cuneo sotto il materasso (mai all’interno della culla a causa del rischio di SIDS) per sollevarlo.

Trattamenti freddi da evitare

Non somministrare mai una medicina fredda da banco ai bambini di età inferiore ai 4 anni, anche se etichettata come “Bambini”. Questi farmaci non hanno dimostrato di aiutare neonati e bambini piccoli e possono avere effetti collaterali potenzialmente gravi in questa fascia di età.

Anche evitare l’uso di vapore strofinare sui bambini. Sebbene questi prodotti siano considerati sicuri per i bambini di età superiore ai 2 anni, uno studio sugli animali ha suggerito che gli ingredienti potrebbero irritare le vie respiratorie dei neonati, portando a una produzione di muco ancora maggiore e difficoltà respiratorie. “Neonati e bambini piccoli hanno vie respiratorie molto più strette di quelle degli adulti, quindi qualsiasi aumento di muco o infiammazione può restringerle più severamente”, ha detto Bruce K. Rubin, MD, FCCP, autore principale dello studio e pediatra presso la Wake Forest University School of Medicine di Winston Salem, NC.

Quando consultare il medico

Anche nei pazienti più giovani, la maggior parte dei raffreddori si chiarirà da soli entro pochi giorni. Se il bambino è ancora congestionato dopo due settimane, ha la febbre o mostra segni di disidratazione (meno pannolini bagnati o senza lacrime), chiamare il pediatra. “Vedi anche il medico se il bambino si rifiuta di mangiare o bere o ha difficoltà a deglutire”, ha detto Hotaling.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.