Combattere il terrore con nastro adesivo, plastica?

Feb. 13, 2003 level Il livello di sicurezza della nazione non è l’unica cosa che è stata sollevata negli ultimi giorni. Così hanno domande su esattamente come nastro adesivo e teli di plastica che è solo leggermente più spessa di un sacco della spazzatura può andare da essere graffette di imprenditori edili per la vostra polizza di assicurazione sulla vita consigliato contro un possibile attacco terroristico.

Per le risposte, WebMD ha rintracciato lo scienziato che ha compilato le raccomandazioni effettive rilasciate dalla Federal Emergency Medical Agency, che consigliava agli americani di tenere entrambi gli oggetti a portata di mano in caso di attacco usando agenti biologici o chimici.

“Le raccomandazioni per la tenuta di una stanza con teli di plastica e nastro adesivo sono basati su ciò che Israele ha fatto dal 1980 per proteggere il suo popolo contro le armi chimiche attacchi — e sono stati ampiamente utilizzati durante la Guerra del Golfo,” dice John Sorensen, PhD, ricercatore presso Oakridge National Laboratory, il Tennessee Dipartimento di Energia che si carica di elaborazione di emergenza piani di preparazione per diverse agenzie federali.

“Ma piuttosto che sigillare definitivamente una stanza specifica, come avviene nella maggior parte degli edifici in Israele where dove molte case sono ora costruite con una stanza specifica ‘sicura’ we abbiamo voluto sviluppare misure che la maggior parte delle persone può prendere se ci fosse uno di questi rilasci a bassa probabilità di un agente biologico o chimico.”

Sorensen dice a WebMD che sigillare una stanza con questi materiali da costruzione, disponibili nella maggior parte dei negozi di ferramenta e nei centri di miglioramento domestico, può offrire “un livello significativo di protezione immediata a breve termine” per un’ora o due the la probabile durata del pericolo da un possibile attacco biologico o chimico. Teli di plastica e nastro adesivo non offrirebbero protezione contro un attacco nucleare.

“È praticamente impossibile fare una stanza completamente ermetica, quindi non devi preoccuparti di non avere abbastanza aria respirabile fresca”, dice. “Naturalmente, non abbiamo molte informazioni sul livello specifico di protezione che potresti ottenere dagli agenti effettivi che potrebbero essere utilizzati. Ma nel numero limitato di studi simulati che abbiamo fatto, sigillare correttamente una stanza in casa o in ufficio aumenta la protezione contro i vapori di questi agenti fino al 90%, con un fattore di protezione medio di almeno il 50% per quelle poche ore. E nel caso di un attacco chimico o biologico, questo è lo scenario più probabile, al contrario di un serbatoio di gas che perderebbe lentamente per un periodo molto più lungo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.